Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

REVISIONI

Attualmente i veicoli catalogati come d'epoca o di interesse storico, debbono essere sottoposti a revisione biennale, al pari di tutti gli altri veicoli. Sono inoltre esentati dall'obbligo del bollino blù (controllo annuale dei gas di scarico) e dall'obbligo del faro acceso.

 

OFFICINE  DI  RIFERIMENTO 

Autocentro Villa Flora – Via L. Corti, 8 (Portuense - La Loggia) Tel. 06 65743555 - € 67.00 (omaggio buono carburante di € 10,00)

Centro Revisioni Roma - Via Cristoforo Colombo, 120 -  Tel. 06 6452 7022 - € 67,00  (omaggio buono carburante di € 15,00)

Centro Revisioni Renault  - Via del Porto Fluviale, 36  -  tel. 06 57 41 001 -€ 67,00

 

IMPORTANTE: E' opportuno far sottoporre a revisione i veicoli poichè, in caso di inadempienza, si rischia una sanzione pecuniaria, il sequestro della carta di circolazione e l'obbligo di revisionare il mezzo presso una officina della Motorizzazione Civile. 

 

PER SAPERNE DI PIU' :

Per quanto riguarda la revisione dei veicoli storici, l’art. 60 del codice della strada al comma 1 stabilisce che:

“Sono considerati appartenenti alla categoria di veicoli con caratteristiche atipichei motoveicoli e gli autoveicoli d'epoca, nonché i motoveicoli e gli autoveicoli di interesse storico e collezionistico”.

L’art.80 (Revisioni) al comma 4 prevede che :

“Per i veicoli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a nove compreso quello del conducente, per gli autoveicoli destinati ai trasporti di cose o ad uso speciale di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t, per i rimorchi di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t, per i taxi, per le autoambulanze, per i veicoli adibiti a noleggio con conducente la revisione deve essere disposta annualmente, salvo che siano stati già sottoposti nell'anno in corso a visita e prova ai sensi dei commi 5 e 6”.

 

Classe ambientale dei motoveicoli

Per conoscere la classe ambientale di omologazione della tua motocicletta o del tuo ciclomotore (EURO 0, EURO 1, EURO 2, EURO 3) controlla la direttiva di riferimento riportata sulla carta di circolazione o sul certificato di idoneità tecnica.

Direttiva di riferimento per i motoveicoli a 2, 3 e 4 ruote

Euro 0: Nessuna (motoveicoli non conformi alla Direttiva 97/24/CE e successive)

Euro 1:97/24/CE
Euro 2:  2002/51/CE - Fase A; 2003/77/CE rif. 2002/51/CE - Fase A
Euro 3: 2002/51/CE - Fase B; 2003/77/CE rif. 2002/51/CE - Fase B (prevista solo per i motocicli a due ruote)

Direttiva di riferimento per i ciclomotori

Euro  0: nessuna (ciclomotori non conformi alla Direttiva 97/24/CE)

Euro   1: 97/24/CE - Fase I
Euro   2:  97/24/CE - Fase II